BEYOND THE ADVANCED PSYCHIATRIC SOCIETY- A COLLECTIVE RESEARCH/ OLTRE LA SOCIETA' PSICHIATRICA AVANZATA- UNA RICERCA COLLETTIVA


cerca nel blog

Follow by Email

domenica 20 luglio 2014

Giacomo Conserva: Note biografiche 2014


   Nato nel '48, al tempo del blocco di Berlino e del colpo di stato di Praga, ho attraversato la Guerra Fredda e il Patriarcato. Andato a 16 anni per un anno negli USA, scelsi il marxismo; due anni dopo, preso fra Rimbaud Baudelaire Ginsberg Dylan da una parte e Freud e Wilhelm Reich dall'altra, decisi di fare medicina per diventare psicanalista (e contribuire a salvare il mondo). Ho fatto il '68, come si diceva, e il '77. Mia moglie diventò femminista. Per due anni lavorai a una radio di movimento, trasmettendo alla fine ossessivamente Lou Reed Patti Smith David Bowie- poi anni di dubbi rimpianti sofferenza silenzio. Feci una analisi di 5 anni. 
   Per 40 anni ho variamente lavorato nei servizi psichiatrici pubblici (fra l'altro dirigendo un Diagnosi e Cura e un Centro di Salute Mentale). Psicoterapeuta, analista ora.
   Nel '75 ho tradotto per la Newton Compton “POESIE” di William Blake, tuttora ristampato. Ho collaborato a svariate riviste e progetti: l'Erba Voglio, A/traverso prima e seconda serie, Kasparhauser etc. Da tre anni ho un blog, 'Oltre la Società Psichiatrica Avanzata'. Svariati gruppi fb. Ho due figli. Molto viaggiato. Conosco parecchie lingue.- Mi viene di scrivere poesie a volte; ho tradotto testi di Auden, Kathy Acker, S.R. Delany, Stefan George etc. Mi sono occupato negli ultimi anni di Bernward Vesper, Ellen West, Marguerite Pantaine Anzieu, Louis Wolfson, Barbara O'Brien, Laing, Cooper, Sartre, Heidegger, Philip K. Dick, Ballard- Coleridge, Hölderlin, Novalis.
   Nel '90 pubblicai con A/traverso “Derive metropolitane”, che a volte penso di mettere on-line.
Sta uscendo in questi gg, con anche un mio saggio, “Louis Wolfson. Cronache da un pianeta infernale”, Manifestolibri.
   Essere vivi è una cosa strana.
   (Ma quello che fa il fiume, non lo sa nessuno).

Giacomo Conserva, luglio 2014








Nessun commento:

Posta un commento